Origini

 

Siamo rinomati in tutta la Svizzera come produttori di birre speciali di alta qualità. Anche se gli amanti della birra stranieri apprezzano sempre più spesso il gusto della nostra Appenzeller Bier, siamo rimasti un piccolo birrificio tradizionale svizzero. I nostri clienti e le loro esigenze sono prioritari: danno slancio al nostro lavoro e rappresentano la misura di tutte le nostre attività. È sempre stato così, sin dagli albori di Brauerei K. Locher AG nel 1886.

 

La fabbrica di birra ad Appenzello prende per la prima volta il nome ufficiale di Brauerei (birrificio).

Viene costruito un nuovo stabilimento nell'attuale sede nella Brauereiplatz.

Gli edifici tuttora esistenti sostituiscono l'edificio principale del 1830.

Johann Christoph Locher (1837–1898) acquisisce il birrificio.

Karl Locher-Streule (1878–1951) rileva il birrificio dopo la morte del padre.

Karl Locher-Streule e suo fratello Oskar (1885–1958) fondano la società a nome collettivo Fratelli Locher.

Entra in servizio il primo camion della ditta Brauerei Locher AG nell'Appenzello Interno.

Karl Locher-Elser (1900–1972) rappresenta la terza generazione di produttori di birra della famiglia Locher.

 

Viene fondata la società per azioni "Brauerei K. Locher AG". Karl Locher-Elser cede il testimone ai figli Karl Locher-Rickenmann e Johannes Locher-Marmy.

Si festeggia il centenario della ditta Brauerei Locher AG.

Brauerei Locher AG è il primo birrificio svizzero ad andare online:
web.archive.org 

La fine del cartello della birra in Svizzera dà l'avvio alla conquista del mercato locale della birra.

I cugini Raphael Locher-Diem e Karl Locher rilevano il birrificio giunto ormai alla 5ª generazione.

Hans Sonderegger entra nel Consiglio di amministrazione come comproprietario della ditta Brauerei Locher AG.

Viene inaugurato il centro di visita a Brauquöll nella Brauereiplatz ad ppenzello.

Inizia la costruzione di una linea di imbottigliamento supplementare.